[ home page l english l italiano]    

Archivio Crispolti Arte Contemporanea Archivio Crispolti Biblioteca Fondo Francesco di Cocco Vetrine
INFO
Enrico Crispolti
Manuela Crescentini
Livia Crispolti
Info
Link utili
Newsletter
 
Cerca nel sito
 
Visitatore numero
 []
L’Archivio Crispolti Arte Contemporanea (AC) – che dal 1983 ha sede a Roma, in via di Ripetta 132, e si è costituito in Associazione culturale senza scopo di lucro, con atto notarile, il 22 ottobre del 1990 – raccoglie materiali di ricerca e relazioni accumulati in oltre cinquant’anni di militanza storico-critica da Enrico Crispolti, professore emerito di Storia dell'arte contemporanea e Direttore della Scuola di Specializzazione in Storia dell'arte dell’Università degli Studi di Siena.
L’Associazione AC persegue fini statutari di ricerca, studio, raccolta conservativa, promozione conoscitiva, divulgazione, valorizzazione e pubblicazione di documenti archivistici e bibliografici relativi a tutti gli aspetti della ricerca artistica e critica dal XIX al XXI secolo, svolgendo attività di progettazione e servizi.
L’ingresso di via di Ripetta 132 è segnato da Innesti d’Archivio (a Crispolti), 2006, un caratteristico intervento tubico ambientale dello scultore napoletano-romano Alberto Timossi (ripr. 1-3, cfr. allegato scansionato) .
Il logo dell’Archivio Crispolti Arte Contemporanea è la digitalizzazione di un disegno di Ignazio Gadaleta del 1996, appositamente realizzato per i Quaderni dell’Archivio Crispolti. Un dispositivo segnico radiante e irradiante, come forma di luce originaria evocante evoluzioni di ricerca e conoscenza (ripr. 4, cfr. allegato ).

L’Associazione AC gestisce l’Archivio e la Biblioteca Crispolti, e le aree della sua attività rispecchiano il carattere plurifunzionale delle risorse offerte da Archivio e Biblioteca, relativamente alla cultura artistica del contemporaneo:

- Consultazione di Archivio e Biblioteca aperta a studiosi, ricercatori, docenti universitari e curatori; su appuntamento e lettera di presentazione e indicazione di programma mirato di ricerca.

- Ricerca archivistico-bibliotecaria relativa all’attività di singoli artisti, gruppi, movimenti, o a particolari temi storico-critici.

- Acquisizione e archiviazione documentaria.

- Progettazione, partecipazione e promozione di esposizioni, ricerche, incontri, convegni, dibattiti.

- Redazione e pubblicazione di volumi documentari, saggistici, repertoriali e di cataloghi di esposizioni.

- Formazione e didattica nell’ambito della cultura artistica, in particolare del contemporaneo.

- Consulenza relativa a iniziative espositive o editoriali, a progetti di intervento nel contesto territoriale e a iniziative di formazione.

- Comunicazione attraverso l’apertura nella propria sede di due vetrine espositive in via di Ripetta 131 e 133 in Roma.

L’Associazione AC svolge le proprie attività polifunzionali di progettazione, pubblicazione, formazione e consulenza, in stretto collegamento con il territorio del Comune e della Provincia di Roma.
Le più recenti attività dell’Associazione AC in relazione alle problematiche artistiche in rapporto al territorio:

1) Collaborazioni con il Comune e la Provincia di Roma

- nel 1994 l'Archivio Crispolti ha fornito materiale documentario per la redazione del primo volume del Catalogo Generale della Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, pubblicato dalle edizioni De Luca, Roma;

- dal 2005 l’Associazione AC è consulente scientifico del Comune di Roma (Dipartimento VI U.O. 2 – Pianificazione e progettazione generale S.C. Programmi Complessi dell’Assessorato all’Urbanistica Politiche della Programmazione e Pianificazione del Territorio – Roma Capitale) e partecipa alla Commissione “Progettazione di opere pubbliche ed applicazione della legge 29 luglio 1949 n. 717”. La Commissione ha prodotto l'elaborazione
che ha portato alla delibera di Giunta n. 150, 5 aprile 2006, che definisce le linee guida per la progettazione gli interventi artistici in occasione della realizzazione di opere pubbliche, in una prospettiva di regolamentazione estensiva della legge del 1949 (cfr. Attività , in home page);

- attualmente l’Associazione AC opera nella progettazione e nella realizzazione di attività di ricerca e di formazione nell’ambito di arte e territorio, per una diffusione e migliore fruizione dell’arte contemporanea sul territorio comunale e provinciale.

- Il 20 gennaio 2007, l’Archivio Crispolti è tra i fondatori (assieme ad Angela Casaregola, Presidente dell’Associazione Arianna ONLUS; Fausto Maria Franchi; Lucia Sabatini Scalmati; Bruno Filippo Lapadula, responsabile dell’Archivio Lapadula; Francesco Pernice, Presidente della Fondazione Il Campo dell’Arte Diffusamentemuseo) del Consorzio Leartiperilterritorio, con lo scopo fondamentale di promuovere la conoscenza e la pratica delle arti e delle arti applicate in quanto esperienza multidisciplinare d’intervento qualificante nel territorio.

- nel 2007 l’Associazione AC ha elaborato per la Provincia di Roma il progetto della mostra “Il Teatro di Cagli”, da realizzarsi in Palazzo dell’Incontro, a Roma, nella primavera 2008.

2) Iniziative espositive e attività in proprio e in collaborazione con Ministeri e Università

- nel 2001 l’Associazione ha promosso la manifestazione Arte/Architettura/Città. Forum progetti ed altro. 38 proposte per la sistemazione di Piazza Augusto Imperatore, e ha curato la pubblicazione del catalogo e dei relativi atti (Prospettive Edizioni, Roma, 2003);

- nel 2004 l’Associazione ha partecipato all’organizzazione del convegno Io Arte ? Noi Città. Natura e cultura dello spazio urbano, presso la sala conferenze del MACRO, Roma, e ha curato la pubblicazione degli atti (Gangemi Editore, Roma, 2006);

- dal 2006 l’Associazione collabora con il Ministero dell’Università e della Ricerca, Direzione Generale per l’Alta formazione artistica e musicale per l’istituzione di un Master interdipartimentale in “Progettazione integrata e direzione artistica degli interventi pubblici e di arte ambientale”, al quale partecipano l’Accademia di Belle Arti di Roma, la Facoltà di Architettura Valle Giulia dell’Università La Sapienza, la Scuola di Specializzazione in Storia dell'arte dell’Università degli Studi di Siena .

3) Pubblicazioni e collaborazioni redazionali

Francesco Di Cocco. Settant’anni di ricerca dal Futurismo alle strutture di puro colore
Quaderni dell’Archivio Crispolti 1, Officina Edizioni, Roma, 1996

Dal Futurismo all’Astrattismo. Un percorso d’avanguardia nell’arte italiana del primo Novecento, a cura di Enrico Crispolti con la collaborazione di Marco Tonelli, Museo del Corso, Roma, 13 aprile-7 luglio 2002, De Luca Editori d’Arte, Roma, 2002

Raffaele Bedarida, Bepi Romagnoni. Il nuovo racconto 1961-1964, Biblioteca d’arte contemporanea. Materiali di ricerca, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2004

Rachele Ferrario, Scanavino e Crispolti. Carteggio 1957-1970 e altri scritti, Biblioteca d’arte contemporanea. Materiali di ricerca, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo, 2006.


Per informazioni:info@archiviocrispolti.it


ripr. 1
ripr. 1

ripr. 2
ripr. 2

ripr. 3
ripr. 3

ripr. 4
ripr. 4