[ home page l english l italiano]    

Archivio Crispolti Arte Contemporanea Archivio Crispolti Biblioteca Fondo Francesco di Cocco Vetrine
INFO
Enrico Crispolti
Manuela Crescentini
Livia Crispolti
Info
Link utili
Newsletter
 
Cerca nel sito
 
Visitatore numero
 []
Manuela Crescentini (Roma, 1951) si occupa di promozione culturale, risiede e lavora a Roma.
Diplomata in Scultura nel 1974, presso l’Accademia di Brera, a Milano, con Alik Cavaliere, è docente di Discipline Plastiche.
Dal 1973 si occupa di “arte e contesto urbano”, collaborando alla manifestazione VOLTERRA 73 (catalogo Centro/Di, Firenze, 1974), e poi dal 1985 di “arte e contesto naturale”, collaborando a CAMPO DEL SOLE. Un’architettura di sculture a Tuoro (cataloghi Mazzotta, Milano 1986-‘90).
Nel 1998, per la Libreria “il Manifesto” di Roma, organizza insieme a Angelo Casciello e Sauro Cardinali, la rassegna FARE SPAZIO, dedicata al tema “arte e città”. Nel 2001 promuove e cura, con Enrico Crispolti e Paola Rossi, la manifestazione ARTE/ARCHITETTURA/CITTÀ. Forum progetti ed altro. 38 proposte per la sistemazione di piazza Augusto Imperatore (catalogo e atti Prospettive Edizioni, Roma, 2003) (ripr. 1).
Dal 23 al 25 novembre 2004 organizza, con Patrizia Ferri e Daniela Fonti, il Convegno IO ARTE - NOI CITTÀ. Natura e cultura dello spazio urbano (atti Gangemi Editore, Roma, 2006) (ripr. 2), in conseguenza del quale, tra il 2005 e il 2007, viene chiamata a far parte, come rappresentante dell'Archivio Crispolti, della Commissione consultiva, istituita dall’Assessorato all’Urbanistica del Comune di Roma, che si occupa di Progettazione di opere pubbliche ed applicazione della legge del 2%.
Ugualmente dal 1973, in dialoghi pubblicati prevalentemente in cataloghi di mostre personali, documenta l’attività di artisti di varie generazioni: da Edgardo Mannucci a Titina Maselli, da Giuseppe Uncini a Mauro Staccioli, da Gualtiero Nativi a Sergio Vacchi, e da Sauro Cardinali ad Angelo Casciello, da Giuseppe Fiducia a Ignazio Gadaleta. Recentemente ha curato, in forma di monologo, un secondo dialogo con il pittore Sergio Vacchi (Donzelli Editore, Roma 2005) (ripr. 3).
Tra il 1989 e il 1991 riflette sullo stato della ricerca artistica in Italia attraverso un ciclo di tre mostre dal titolo LA PROVINCIA E L’IMPERO, rispettivamente dedicate a Linguaggi d’arte tra “aulico “ e “volgare” (catalogo Electa, Milano, 1989) (ripr. 4); Il lusso della pausa. Stile e Arte (catalogo Electa, Milano 1990) (ripr. 5); Etica all’Arte! (catalogo Arnoldo Mondadori Arte, Milano, 1991) (ripr. 6).
Dal 1997 è impegnata, come docente, nell’approfondimento dei problemi connessi al rapporto tra formazione artistica e mestieri d’arte. In tale ambito d’interessi rientrano, nel 1998, il progetto, l’allestimento e il catalogo della manifestazione ARTE IN CATTEDRA. Ricerca e didattica a Roma 1967-1997, in occasione del Trentennale dell’Istituto Statale d’Arte Roma 2 (catalogo Fratelli Palombi Editori, Roma, 1998); nel 1999–2000 promuove, in collaborazione con Marisa Dalai Emiliani ed Enrico Crispolti, il Forum ARTEINFORMAZIONE. L’identità italiana per l’Europa (atti Donzelli Editore, Roma, 2001); nel 2000 registra alla SIAE il Progetto Mercurio per i Mestieri d’Arte firmato insieme ad Angela Cinieri, Stefania Farinelli ed Ilario Luperini; nel 2001 presenta, presso gli uffici del MIUR, un progetto di riforma per i Licei delle Arti.
Nel 2007 è tra i fondatori del Consorzio Leartiperilterritorio, insieme ad Angela Casaregola, Enrico Crispolti, Fausto Maria Franchi, Filippo Lapadula, Francesco Pernice, Lucia Sabatini Scalmati.
Per l’Archivio Crispolti, cura il Fondo Francesco Di Cocco.

mcrescentini@archiviocrispolti.it



ripr. 1
ripr. 1

ripr. 2
ripr. 2

ripr. 3
ripr. 3

ripr. 4
ripr. 4

ripr. 5
ripr. 5

ripr. 6
ripr. 6