Statuto – Regolamento

by livia

L’Associazione Archivio arte contemporanea Crispolti, dal 1990 gestisce le attività pubbliche dell’Archivio.

Dalla scomparsa del suo Fondatore (2018), gli obiettivi che l’Associazione si propone sono:

 

  1. Analizzare il metodo storico-critico di Enrico Crispolti e il ruolo che questo ha avuto nel panorama dell’arte contemporanea attraverso: l’ordinamento conservativo, l’approfondimento conoscitivo, la valorizzazione specialistica e la promozione divulgativa del materiale da lui pubblicato, la riedizione dei suoi testi fondamentali attualmente esauriti, la pubblicazione dei materiali da lui predisposti, e rimasti inediti, relativamente all’arte contemporanea compresa tra fine XIX e inizio XXI secolo.
    Quindi,
    1. lo studio
      1. della bibliografia personale
      2. dell’attività di docente e formatore
      3. dell’attività di promotore culturale
      4. dell’attività di collezionista
    2. la divulgazione
      • dei risultati relativi al punto a. attraverso il sito dell’Associazione, i social e i progetti dell’Archivio
    3. la realizzazione
      1. per la Biblioteca: della catalogazione in SBN di tutte le pubblicazioni presenti e la redazione della bibliografia specifica di Crispolti da pubblicare sul Sito
      2. per l’Archivio: la schedatura sommaria e la digitalizzazione selettiva finalizzate alla consultazione online del materiale
  1. Sostenere la ricerca sull’Arte Contemporanea attraverso:
    1. Promozione di progetti relativi all’attività di E.C.
    2. L’istituzione di una Borsa di Studio “a lui dedicata
    3. La concessione del patrocinio a iniziative di ricerca meritevoli
    4. La creazione di un Centro studi sull’arte urbana
    5. L’organizzazione, partecipazione o gestione di iniziative culturali fra cui
      • convegni
      • mostre
      • concorsi

Dal 2019 l’Associazione è presieduta da Manuela Crescentini Crispolti.

Da dicembre 2020, per volere degli eredi Valerio, Livia e Manuela, l’Associazione si avvale di una Commissione Scientifica Consultiva costituita da Raffaele Bedarida, Massimo Bignardi, François Burkhardt, Anna Casalino, Angelo Casciello, Maria Fratelli, Ignazio Gadaleta, Ilia Galan, Laura Iamurri, Davide Lacagnina, Anna Mazzanti, Luca Pietro Nicoletti, Franco Purini, Ilaria Schiaffini.

I loghi dell’Archivio, inizialmente progettati da Ennio Tamburi, dal 1996 sono realizzati da Ignazio Gadaleta.
Scarica l’allegato

WordPress Lightbox